menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centinaia di studenti sfilano per la città per dire no alle mafie

Oggi anche Latina ha celebrato la Giornata in ricordo delle vittime innocenti della mafia. La manifestazione, partita questa mattina da Piazza del Popolo, ha attraversato il centro e poi si è conclusa con la lettura dei nomi delle vittime

Anche la città di Latina celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti di mafia. Una bella manifestazione iniziata questa mattina alle 8,30 con il raduno in Piazza del Popolo dei partecipanti al corteo che ha sfilato per le strade del centro.

All’appuntamento non sono mancati tanti cittadini ma soprattutto i giovani studenti di otto istituti superiori di Latina, di alcune scuole di Aprilia, tra cui il Liceo Meucci, e di molte scuole medie che hanno aderito alla manifestazione. Accanto agli studenti anche il sindaco Damiano Coletta.

Il corteo colorato, partito dal cuore della città, ha poi attraversato il centro storico sostando davanti ai luoghi simbolici, come il palazzo della Prefettura, il Tribunale e la Questura. Alle 11 la manifestazione si è spostata di nuovo in Piazza del Popolo, davanti al palco allestito sotto l’Intendenza di finanza, per la tradizionale lettura del lungo elenco di nomi delle vittime di tutte le mafie.

Ad aprire le letture è stato il Prefetto Pierluigi Faloni e poi sul palco si sono alternati gli studenti, il Questore Giuseppe De Matteis, il comandante dei carabinieri Eduardo Calvi, il comandante della Guardia di Finanza Michele Bosco, il sindaco e alcuni degli assessori del Comune di Latina, tra cui Patrizia Ciccarelli e Antonella Di Muro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento