Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta / Lungomare Giovanni Caboto

Giovani violenti: accoltella un coetaneo sul lungomare, arrestato

A Gaeta un 20enne di Itri è stato ferito all'addome e trasportato all'ospedale di Formia. Lungo inseguimento per le vie del centro prima dell'arresto

Ancora un episodio di violenza che coinvolge giovanissimi. Ha appena 22 anni il ragazzo finito in manette nella serata di ieri dopo una violenta aggressione consumata sul lungomare Caboto. Preoccupante il bilancio con un ragazzo di 20 anni ricoverato in ospedale con diverse ferite di arma da taglio.

Allertati dai presenti, sono intervenuti i miliari della tenenza di Gaeta e quelli del nucleo operativo della compagnia di Formia. Poco prima due giovani, per motivi ancora da chiarire, avevano iniziato a discutere, per poi passare alla maniere pesanti.

Un 22enne del posto, K.F., disoccupato, con precedenti penali ha estratto un coltello e colpito un ragazzo di 20 anni di Itri ferendolo all’addome e sulla mano.  Inutile la fuga dell’aggressore, rintracciato nelle vicinanze. Una volta individuato, però, il giovane è fuggito, costringendo i carabinieri a lungo inseguimento per le vie del centro.

Nel frattempo, il 20enne è stato trasportato all’ospedale Dono Svizzero Formia dove i medici hanno stabilito una prognosi di 25 giorni. Probabilmente alla base dell'aggressione violenta una donna, la sorella del 22enne finito in manette: il giovane, infatti, pare non gradisse il rapporto nato tra la ragazza e la giovane vittima. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani violenti: accoltella un coetaneo sul lungomare, arrestato

LatinaToday è in caricamento