Cronaca Latina Lido

Presidio estivo della Guardia Costiera a Latina per i prossimi 3 anni, firmato il protocollo

Dalla stagione balenare 2022 l’apertura stagionale dell’Ufficio della Guardia Costiera; l’intesa siglata tra Circomare Terracina e il Comune di Latina

Presidio estivo della Guardia Costiera sul litorale di Latina per i prossimi tre anni: è stato siglato il protocollo di intesta tra l'Ufficio Circondariale Marittimo di Terracina e il Comune che assicura per i prossimi 3 anni l’apertura stagionale dell’Ufficio della Guardia Costiera anche nella città capoluogo.

“Il presidio, chiuso dal 2005 per la mancanza di una sede idonea alle funzioni della Guardia Costiera, sarà operativo dalla prossima stagione balneare 2022 - spiegano dalla stessa Guardia Costiera -. Il protocollo, fortemente voluto dalle Amministrazioni convenute, è stato firmato a conclusione di un complesso iter istruttorio”.

Per la prossima estate, quindi, sarà garantita una maggiore presenza della Guardia Costiera che, per la stagione ormai in chiusura, è stata possibile solo grazie all’istituzione del presidio interforze presso il porto canale di Rio Martino, che ha consentito solo un supporto in termini di salvaguardia della vita umana in mare, soprattutto a diportisti e kite surf, testimoniato dagli innumerevoli interventi di soccorso “di prossimità” all’interno della fascia costiera coordinati dalla Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Guardia Costiera - di Terracina sul litorale di Latina.

Dall’estate prossima quindi, gli utenti del mare avranno un diretto punto di riferimento sul territorio che garantisca non solo lo svolgimento sereno e sicuro delle attività balneari ma anche uno sportello a cui rivolgersi per le attività legate al mare. Il presidio stagionale della Guardia Costiera verrà istituito presso il Parco Vasco de Gama sito in Via Pantelleria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio estivo della Guardia Costiera a Latina per i prossimi 3 anni, firmato il protocollo

LatinaToday è in caricamento