"Guida la vita", in Piazza il 1° Forum sulla sicurezza stradale

Si è svolta oggi la manifestazione organizzata dalla Prefettura di Latina per affermare la cultura della sicurezza e della prevenzione sulle strade: 27 gli istituti scolastici coinvolti, 2000 gli studenti che hanno partecipato

Guida La Vita- I° Forum per l’Educazione e la Sicurezza Stradale” è il titolo della manifestazione organizzata dalla Prefettura che si è svolta oggi a Latina, in Piazza del Popolo.

Il Forum, che ha ricevuto il  patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e un riconoscimento da parte della Presidenza della Repubblica, ha riunito progetti ed esperienze delle istituzioni e associazioni pubbliche e private, per una cultura sulla sicurezza stradale tesa ad diffondere nelle giovani generazioni comportamenti consapevoli e rispettosi delle regole stradali.

L’obiettivo più ambizioso è quello di rafforzare la cittadinanza attiva, per aumentare il grado di sicurezza da parte di tutti gli utenti della strada, nella consapevolezza che solo una convinta e partecipe adesione ai valori della legalità possa far affermare la cultura della sicurezza e della prevenzione.

Attraverso il Forum si è voluto far conoscere ed esaminare i diversi e molteplici fattori che incidono sulla sicurezza stradale: dalla progettazione delle strade alla loro manutenzione, dalle caratteristiche dei veicoli all’addestramento dei guidatori, alla protezione dei pedoni, per promuovere nuove e più efficaci politiche di prevenzione e di intervento sulla sicurezza finalizzate ad una diminuzione del numero degli incidenti stradali, dei feriti e dei decessi nonché dei costi sociali e sanitari correlati.

In questa ottica, la manifestazione di oggi costituisce anche il momento conclusivo di un’attività annuale di formazione che ha coinvolto più di 40 docenti referenti di diverse scuole di ogni ordine e grado della provincia e di “azioni progettuali”, con attività informative e preventive.

Le attività progettuali sono iniziate lo scorso 5 dicembre, con l’avvio di un Corso di formazione presso la Prefettura rivolto ai docenti referenti della scuola dell’infanzia, della primaria di primo e secondo grado e del biennio delle superiori, appartenenti ad istituti di diversi comuni della provincia. Il corso ha visto complessivamente  la partecipazione di docenti di 27 Istituti comprensivi i quali hanno poi formato  i colleghi, per la successiva realizzazione nelle scuole di specifici percorsi formativi rivolti agli studenti e ai loro genitori.

L'INTERVENTO DEL PREFETTO 

Per ospitare il Forum, che ha visto la partecipazione, come lo scorso anno, di circa 2000 alunni e studenti delle scuole della provincia, è stata allestita, in Piazza del Popolo, una Cittadella con spazi espositivi in cui sono state svolte attività informative, divulgative, partecipative e interattive. Alle ore 10,30 si è tenuto il Convegno “Dalla cultura del rischio alla cultura della prevenzione”,  nel corso del quale esperti e rappresentanti di istituzioni ed enti coinvolti si sono confrontati sui temi della prevenzione degli incidenti stradali e sulle problematiche che interessano il territorio provinciale.    Nel corso del convegno il presidente di Autostrade per l’Italia, Fabio Cerchiai, ha evidenziato l’impegno della società nella prevenzione dell’incidentalità stradale attraverso interventi di miglioramento delle infrastrutture, che hanno consentito una riduzione del tasso di mortalità dell’80%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra i relatori anche il presidente dell’ACI, Angelo Sticchi Damiani, Mario Morcellini, Commissario Agcom e Consigliere alla comunicazione dell’Università “La Sapienza” di Roma, il responsabile dei progetti della Fondazione ANIA e il Dirigente del Compartimento della Polizia stradale del Lazio, Mario Nigro i quali hanno espresso particolare apprezzamento per l’inizitiva, volta alla sensibilizzazione delle giovani generazioni ad una corretta guida. In particolare il Morcellini ha ricordato l’importanza di investire sulla difesa e sulla trasmissione dei valori, quali la legalità, ai giovani per una corretta educazione al rispetto delle regole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento