Piazza Vittoria e Caposele riportati alla luce, riaprono i due siti archeologici a Formia

Domenica 10 aprile alle 10 l'inaugurazione del Criptoportico di Piazza Vittoria e del complesso archeologico di Caposele; a seguire le visite guidate. I siti saranno aperti dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30

Saranno visibili da domenica 10 aprile i due nuovi siti archeologici di piazza Vittoria e Caposele a Formia, riportati alla luce con i fondi europei del Plus “Appia via del mare”. 

La cerimonia di inaugurazione è prevista per le 10 presso i Criptoportici di Piazza Vittoria; subito dopo partiranno le visite guidate curate dall’Associazione culturale Lestrigonia. I siti saranno aperti dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30. 

Ricordiamo che è necessario prenotarsi. E’ possibile farlo fino a sabato sera telefonando ai numeri: 339.2217202 - 339.4031227; scrivendo una email all’indirizzo: info@lestrigonia.it o sulla pagina Facebook: Assculturale lestrigonia. Collaborano all’evento il Liceo "Pollione-Cicerone", l'Istituto Tecnico Economico-Statale "G. Filangieri" e l'Istituto Alberghiero di Formia "A. Celletti".

IL CRIPTOPORTICO DI PIAZZA VITTORIA - Il Criptoportico di Piazza Vittoria costituiva la base di una sontuosa villa romana risalente al I secolo a.C., adagiata sul mare e dotata di pareti affrescate da motivi geometrici, vegetali e animali. Tra la muratura in opera incerta sono affiorati i resti di mura a blocchi squadrati risalenti ad un periodo antecedente. I lavori si sono rivelati particolarmente complessi a causa dell'ubicazione dei beni. Per preservare l'integrità delle strutture si è provveduto a costruire coperture adeguate e a studiare un percorso di visita in grado di garantire la piena fruibilità dell'area.

IL COMPLESSO DI CAPOSELE - Il complesso archeologico di Caposele è un sito suggestivo risalente alla Roma tardo repubblicana. La gran parte dei resti visibili sono raccolti attorno ad uno spazio di impianto trapezoidale che misura circa 500 metri quadri e il cui perimetro è definito da quattro corpi di fabbrica connessi ad una ricca domus suburbana dietro ai quali è stato realizzato un anfiteatro capace di 300 posti a sedere che ospiterà spettacoli e manifestazioni all'aperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento