Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Incendi boschivi, campagna preventiva della Prefettura di Latina

Il prefetto Antonio D'Acunto ha voluto richiamare l'attenzione di enti ed istituzioni per la prevenzione degli incendi, la tutela e la salvaguardia del patrimonio boschivo della provincia

La stagione estiva è entrata nel vivo e, con le bollenti temperature di questi giorni, il rischio di incendi si fa sempre più alto.

Per questo motivo il prefetto Antonio D’Acunto ha richiamato l’attenzione di tutte le istituzioni che possono essere interessate al problema e alla tutela e alla salvaguardia del patrimonio boschivo: Provincia, Comuni, Comunità Montane, forze dell’ordine, corpo forestale, vigili del fuoco, capitaneria di porto, Anas, Atral, Ferrovie dello Stato e parco nazionale del Circeo.

Sono sostanzialmente tre i punti che il prefetto vuole mettere in luce:

-    intensificazione dei controlli, volti anche alla prevenzione, degli incendi boschivi da parte delle forze dell’ordine;
-    predisposizione ed aggiornamento da parte dei sindaci dei piani comunali e intercomunali di protezione civile che abbiano un particolare riferimento al rischio degli incendi boschivi. Inoltre dovranno procedere alla compilazione all’aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco, come strumento di prevenzione;
-    rimozione, da parte di enti proprietari delle strade e delle Ferrovie dello Stato, lungo i percorsi delle erbe e degli arbusti infestanti.

Il prefetto D’Acunto ha rimarcato così l’impegno necessario da parte di tutti gli enti e le istituzioni interessate alla prevenzione e al contrasto degli incendi boschivi, specie nelle fasce perimetrali zone abitate, delle infrastrutture strategiche, delle rete viaria e ferroviaria e nelle aree di pregio ambientale e naturalistico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi boschivi, campagna preventiva della Prefettura di Latina

LatinaToday è in caricamento