In fiamme la ex sede di Libera: distrutte tensostrutture, box e una roulotte

Il rogo è divampato ieri sera intorno alle 21 e ha coinvolto due diversi punti che si trovano a distanza di circa 200 metri. Indagini ancora in corso. Non si esclude l'ipotesi di un gesto doloso

Un incendio divampato ieri sera, intorno alle 21, ha completamente distrutto due tensostrutture su un terreno di Borgo Sabotino che per anni è stato sede dell’associazione Libera.

I vigili sono intervenuti in seguito a una segnalazione che indicava un incendio di sterpaglie ma una volta sul posto si sono resi conto che il rogo si era sprigionato dall’interno della struttura di circa 600 metri quadrati, che oggi è apparentemente utilizzata dai senzatetto come rifugio.

Un secondo incendio ha poi interessato due box da cantiere e una roulotte che si trovavano sullo stesso terreno ma a circa 200 metri di distanza. Immediatamente sono iniziate le non facili operazioni per domare le fiamme, anche con l’ausilio di un’autobotte. Poi si è proceduto ad un accurato sopralluogo sui due scenari per cercare di individuare le cause, che al momento restano dubbie. Non si esclude l’ipotesi di un gesto doloso. 

incendio_sede_libera_borgo_sabotino-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento