Cronaca Terracina / strada regionale Pontina, chilometro 105

Terracina, incendio a deposito di termoidraulica: evacuate case vicine

Paura all'alba di oggi a Porto Badino; le fiamme dallo stabilimento, completamente distrutto, si sono propagate alle abitazioni che hanno subito dei danni. Ore di lavoro per i vigili del fuoco

Paura questa mattina presto a Terracina. Le fiamme hanno avvolto e completamente distrutto un deposito di termoidraulica nei pressi di Porto Badino, alle porte della città.

Le lingue di fuoco, che si sono generate nel magazzino per poi propagarsi a tutta la struttura andando a lambire anche alcuni appartamenti sovrastanti, si sono alzate altissime quando i residenti della zona stavano ancora dormendo; l’allarme, infatti, è stato lanciato dal proprietaro intorno alle 4.30.

Al loro arrivo sul posto, al chilometro 105 della strada regionale Pontina, i vigili del fuoco si sono trovati davanti una scena devastante. Colonne di fumo nero si levavano dal deposito mentre le lingue di fuoco altissime si stavano propagando nelle abitazioni – anche loro rimaste danneggiate - che sono state prontamente evacuate per precauzione. Sarebbero sei le persone intossicate e liberate durante le operazioni.

I danni per il deposito, ridotto ad un cumulo di macerie, sono ingenti; a fuoco anche i condizionatori, le caldaie e tutto il materiale in esso contenuto, per danni che, secondo una prima e approssimativa stima, si aggirano tra i 200 e i 300mila euro.

Duro e lungo i lavoro dei vigili del fuoco che hanno operato per ore prima di riuscire a domare completamente l’incendio. Sul posto questa mattina all’alba si sono recati gli agenti di Latina, Gaeta e Terracina, raggiunti in seguito anche da quelli di Fondi e Sezze, aiutati infine da un mezzo del comando di Frosinone.
Stando a quanto emerso dai primi sopralluoghi alla base del devastante rogo ci sarebbe un guasto al quadro elettrico; ma le indagini e le verifiche delle forze dell’ordine proseguono ancora per non tralasciare nessuna pista.

L'incendio e l’elevato numero dei mezzi impiegati per le operazioni hanno costretto a deviare il traffico sulla Pontina, congestionato per ore. Solo nella tarda mattinata è stato possibile ripristinare la normale circolazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, incendio a deposito di termoidraulica: evacuate case vicine

LatinaToday è in caricamento