Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Aprilia

Inchiesta alloggi Ater, archiviate le accuse per direttore e tre dipendenti

L’indagine riguardava l’appalto per la realizzazione e la manutenzione di immobili ad Aprilia

La Procura della Repubblica di Latina ha chiuso l’inchiesta avviata nel 2014 sulla manutenzione di decine e decine di alloggi dell’Ater localizzati in diversi centri della provincia.

L’indagine, nel corso della quale erano state effettuate anche alcune perquisizioni nella sede dell’ente in  via Curtatone  era partita da una serie di verifiche sull’appalto per 87 appartamenti, di cui 43 per l’edilizia residenziale in via Guardapasso ad Aprilia e quello per la manutenzione degli edifici realizzati a Formia, affidato in convenzione a un’unica società.

Così erano finiti nel registro degli indagati il direttore generale dell’ente Paolo Ciampi, l’ingegnere Riccardo Roco, il geometra Benito Silvi e ancora Francesco Berardi, Osvaldo Previato e Piero Collina che avevano fatto parte della commissione aggiudicatrice. Tra le ipotesi di reato formulate c’erano turbativa d’asta, truffa, abuso di ufficio, frode nelle pubbliche forniture ma nei giorni scorsi il giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Giuseppe Bontempo disponendo l’archiviazione del procedimento nei confronti di Ciampi, Berardi, Previato e Collina a carico dei quali non c’erano elementi sufficienti a sostenere l’azione penale. Per quanto Riguarda Roco e Silvi invece la Procura è intenzionata a richiedere il rinvio a giudizio.

La vicenda del bando per la progettazione e costruzione di 87 alloggi, di cui 47 destinati all'edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e 40 all'edilizia a canone sostenibile ad Aprilia il cui prezzo a base d'asta era stato fissato a 8 milioni di euro era finita anche davanti al Tar con un ricorso che contestava i criteri adottati sull'attribuzione del punteggio finale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta alloggi Ater, archiviate le accuse per direttore e tre dipendenti

LatinaToday è in caricamento