rotate-mobile
Incidenti stradali

Ardea si ferma per ricordare Regina, la bambina morta nell’incidente sulla Pontina Vecchia

Il sindaco Cremonini ha proclamato il lutto cittadino nel giorno dei funerali della piccola di 7 anni che ha perso la vita nel terribile sinistro di fine marzo e che si terranno sabato 13 aprile a Pomezia

Ardea si ferma per ricordare Regina Pietra, la bambina di 7 anni che ha perso nel tragico incidente che ha visto coinvolte tre auto avvenuto il 28 marzo scorso in via Pontina Vecchia. Il sindaco Maurizio Cremonini, interpretando i sentimenti di tutta l’amministrazione comunale e dell’intera cittadinanza di Ardea, ha proclamato il lutto cittadino per la giornata sabato 13 aprile in occasione dei funerali della piccola.

In particolare, alle 11.30 - in concomitanza con l’inizio della celebrazione delle esequie che avrà luogo a Pomezia – la cittadinanza tutta è invitata a osservare un minuto di silenzio. Inoltre, è stata disposta l’esposizione delle bandiere a mezz’asta o listate a lutto in tutti gli edifici pubblici del territorio.

“Ancora scossi dalla tragedia dei giorni scorsi – spiega il sindaco Cremonini -, abbiamo voluto interpretare i sentimenti di tutta la Città di Ardea proclamando il lutto cittadino, manifestando nuovamente vicinanza e cordoglio ai familiari e a tutti coloro che conoscevano la piccola Regina Pietra”.

Sul fronte delle indagini, nelle scorse settimane la procura di Velletri ha iscritto sul registro degli indagati, con l'accusa di omicidio stradale aggravato, due persone. Secondo quanto si apprende, i due indagati sono un uomo di 50 anni e una donna di 49 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ardea si ferma per ricordare Regina, la bambina morta nell’incidente sulla Pontina Vecchia

LatinaToday è in caricamento