rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Incidenti stradali Aprilia

Mattia e Matteo muoiono a 18 anni in un incidente: due giovani vite spezzate sulla Pontina

Il tragico sinistro nel territorio di Aprilia alle prime ore di oggi. I due ragazzi di Anzio erano in auto con altri due amici. Indagini della polizia stradale per ricostruire la dinamica

Sono Mattia Patriarca e Matteo La Perna i due 18enni che hanno perso la vita nel drammatico incidente sulla Pontina di oggi. Due giovani vite spezzate, con i loro sogni e le loro speranze per il futuro, su una delle strade più pericolose della provincia di Latina.

I due ragazzi erano in auto con due loro coetanei al momento del drammatico sinistro che è costato loro la vita. Spetta ora agli agenti della polizia stradale guidati dal comandante provinciale Gian Luca Porroni cercare di ricostruire quanto accaduto intorno alle 4 di oggi, domenica 3 ottobre, nei pressi del chilometro 41,750 in direzione sud, nel territorio di Aprilia. L’auto su cui viaggiavano le due vittime e gli altri due ragazzi, per cause ancora al vaglio, ha sbandato e dopo una terribile carambola si è più volte cappottata finendo poi al centro della strada. Secondo una primissima ricostruzione, due dei ragazzi sono stati sbalzati fuori dall’abitacolo mentre sopraggiungevano altre due auto: la prima ha colpito la vettura ferma, la seconda ha trascinato uno dei giovani.

Un incidente terribile che non ha lasciato scampo a Mattia e Matteo, mentre gli altri due ragazzi sono finiti in ospedale come anche il conducente di una delle altre due auto coinvolte nell’incidente. Appena possibile anche loro saranno ascoltati dalla polizia stradale e le loro testimonianze potrebbero rivelarsi utili per chiarire esattamente quanto accaduto.

Il sindaco di Anzio: "Oggi è un giorno di lutto"

Ora è il momento del dolore per la perdita dei due giovani. Tanti i messaggi che si rincorrono sui social in queste ore; cordoglio è stato espresso dal Nettuno Calcio, una delle squadre locali nelle quali militavano i quattro giovani rimasti coinvolti oggi nell’incidente. “Il Nettuno Calcio si astiene ai festeggiamenti per la vittoria della prima partita di campionato e si stringe in un unico abbraccio alle famiglie dei giovani ragazzi, Mattia Patriarca e Matteo La Perna, che questa mattina ci hanno lasciato in un brutto incidente accaduto sulla Pontina. Non si può accettare una morte in questo modo e da così giovani. Preghiamo per gli altri ragazzi feriti” si legge in un post su Facebook.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattia e Matteo muoiono a 18 anni in un incidente: due giovani vite spezzate sulla Pontina

LatinaToday è in caricamento