Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Santa Rita / Via Sant'Agostino

Minore aggredito a Latina, gli studenti contro violenza e criminalità

Un incontro sulla legalità si è tenuto questa mattina al liceo Grassi di Latina. Presenti anche il sindaco Di Giorgi e il questore Intini: "Importante combattere l'indifferenza e l'omertà"

Combattere la violenza e la criminalità anche attraverso la diffusione di una sensibilità, di una cultura e di una educazione alla legalità che passa attraverso il rispetto degli altri e il rafforzamento dei legami all’interno della città.

Questo il messaggio che emerso durante l’incontro intorno al tema della legalità che si è tenuto questa mattina presso l’aula magna del liceo scientifico G. B. Grassi di Latina. Incontro che è stato organizzato e fortemente voluto dalla dirigente e dai docenti dell’istituto di via Sant’Agostino in seguito al deplorevole episodio accaduto qualche settimana fa in pieno centro a Latina quando un giovane di soli 16 anni è stato aggredito e picchiato da un gruppo di persone, davanti allo sguardo indifferente di chi quella domenica pomeriggio passeggiando ha visto tutto ma non ha fatto nulla.

All’incontro di stamattina hanno partecipato anche il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, e il questore, Alberto Intini.

“Ho accettato volentieri di essere qui tra voi come sindaco ma soprattutto come uomo – ha dichiarato il primo cittadino del capoluogo -. Non dobbiamo far prevalere la criminalità e la sopraffazione, è invece importante reagire e opporci tutti insieme, come comunità, agli atti di violenza. In questa vicenda la cosa che più ci colpisce è certamente il fatto che ci sia stata molta indifferenza, che nessuno dei presenti all’accaduto sia intervenuto a difendere il ragazzo”.

“Ecco, la lezione che dobbiamo tutti imparare da questa vicenda è che occorre combattere innanzitutto l’indifferenza e l’omertà: se riuscissimo a fare questo, avremmo raggiunto un importante risultato e quel ragazzo non sarebbe più una semplice vittima ma colui che ci ha dato una lezione. Sono convinto che nei nostri giovani ci sono tanti valori importanti e sani ed è nostro dovere rafforzarli. Ringrazio la dirigente, i docenti e voi ragazzi per aver organizzato questo importante incontro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minore aggredito a Latina, gli studenti contro violenza e criminalità

LatinaToday è in caricamento