Cronaca

Cambio al vertice del 70° Stormo: nuova guida per la scuola di volo dell'Aeronautica militare

l colonnello Michele Grassi subentra al Francesco Maresca al vertice del “Graziani”. La cerimonia al Comani

Si è tenuta oggi, 24 giugno, presso l’aeroporto militare “Comani” di Latina Scalo, la cerimonia avvicendamento al comando del 70° Stormo, tra il colonnello Francesco Maresca, comandante uscente, e il colonnello Michele Grassi, che ha assunto la guida. L'evento, presieduto dal comandante delle scuole dell’Aeronautica Militare e Terza Regione Aerea di Bari, generale di squadra Aerea Aurelio Colagrande, si è svolto dinanzi alla Bandiera di Istituto ed ha visto la partecipazione di una ristretta rappresentanza del personale del reparto, nel pieno rispetto delle prescrizioni dettate dalla situazione emergenziale ancora in atto.

Il colonnello Maresca lascia il comando della scuola di volo pontina dopo quasi due anni dal suo insediamento e nel corso del proprio discorso di commiato, ha voluto rivolgere un saluto riconoscente alle autorità militari, civili e religiose. Ringraziando le donne e gli uomini del reparto per il loro impegno, ha voluto condividere uno dei suoi più preziosi ricordi “quello di ammirare la felicità dei frequentatori quando atterrano dalla loro missione solista o quando, con orgoglio, ricevono l’aquila di pilota di aeroplano appuntata sul petto.… quel momento di gioia e felicità pura è valso lo sforzo di tanti. Questa è la forza del 70° Stormo, il sogno e la carica di questi giovani aviatori ci dà lo stimolo per fare sempre bene il nostro lavoro. È un’energia che ad ogni corso si rinnova, di anno in anno, senza mai mutare nel tempo”.

Il colonnello Grassi si è detto orgoglioso dell'incarico assegnatogli ed ha ringraziato le autorità, “conscio della sfida che mi si pone dinnanzi - ha detto - soprattutto in un periodo in cui il Paese esige dalla nostra forza armata un sempre maggiore impegno, tanto più intenso a causa della recente ed ancora attuale pandemia, durante la quale è comunque richiesto di mantenere un elevatissimo livello di efficienza e professionalità, che da sempre contraddistingue l’Arma Azzurra ed il reparto”. Rivolgendosi al personale del Reparto li ha esortati a considerare “il miglioramento e l’eccellenza quali principi guida. L’aggettivo “nostri”, non è una semplice parola, è solo in squadra che possiamo raggiungere i traguardi più ambiti. Il Comandante di Stormo può solo tracciare la via ma è insieme che possiamo e dobbiamo percorrerla”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice del 70° Stormo: nuova guida per la scuola di volo dell'Aeronautica militare

LatinaToday è in caricamento