Cronaca

Chiude temporaneamente l'impianto Rida: raccolta rifiuti a rischio a Latina

L'azienda Abc ha segnalato disagi per il fermo dell'impianto di Rida Ambiente ad Aprilia. Il direttore Ascoli: "Doveroso massimizzare i flussi di rifiuti a recupero"

L’Azienda per i Beni Comuni Abc ha ricevuto dal Comune di Latina la comunicazione della chiusura temporanea dell’impianto gestito da Rida Ambiente ad Aprilia, a partire da giovedì 15 luglio. 

"Per cause non riconducibili al Comune e alla sua Azienda dunque - spiega in una nota Abc - il servizio di raccolta stradale della frazione indifferenziata, a partire dal 15 luglio non sarà operativo. Preso atto di tale criticità, Abc Latina in collaborazione con l’amministrazione comunale, si è da subito attivata per l’individuazione di impianti di destino alternativi. Al momento, sono al vaglio diverse soluzioni".

"E' fondamentale ribadire che gli impianti di riciclo e recupero per il conferimento di tutte le altre frazioni - carta, plastica, metalli, vetro e umido – saranno invece regolarmente aperti e funzionanti", si legge ancora nella nota dell'azienda che gestisce i rifiuti a Latina. Il direttore generale di Abc Silvio Ascoli ha sottolineato che "è doveroso invitare la cittadinanza a massimizzare i flussi di rifiuti a recupero, così da scongiurare l'insorgere di situazioni di emergenza sanitaria correlata anche alla particolare stagione associata a temperature elevate. Spingere sulla raccolta differenziata in questo momento è infatti l’unica risposta che la comunità di Latina può offrire per alleviare le richiamate criticità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude temporaneamente l'impianto Rida: raccolta rifiuti a rischio a Latina

LatinaToday è in caricamento