menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli avvocati: il nuovo impianto per la videoconferenza deturpa l'aula della Corte di Assise

Lettera al presidente del Tribunale per chiedere una diversa collocazione dei monitor che guastano i bassorilievi di Cambellotti

Un intervento che ha deturpato l’aula della Corte di Assise quello di installazione del nuovo impianto per la videoconferenza e l’amplificazione rispetto al quale bisognerebbe fare un passo indietro. Questa la richiesta contenuta nella lettera inviata dal presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati Gianni Lauretti al presidente del Tribunale Caterina Chiaravalloti che recepisce le numerose segnalazioni degli avvocati.

“Alla ripresa dell’attività di udienza dopo la pausa estiva – scrive Lauretti - gli iscritti hanno appreso con soddisfazione dei lavori di modernizzazione dell’impianto di videoconferenza e di amplificazione dell’aula della Corte di Assise. In molti, però hanno manifestato enormi perplessità e contrarietà relativamente all’installazione di tre grandi monitor direttamente sul travertino che riveste la monumentale aula. Com’è noto la Corte di Assise, ornata ed absidata dall’altorilievo di Duilio Cambellotti dedicato al “Ciclo della Giustizia” e dagli arredi disegnati da Oriolo Frezzotti, è da sempre un vanto per la città di Latina per la sua bellezza e storicità, tant’è vero che è stata spesso utilizzata come set cinematografico di importanti produzioni. L’istallazione dei televisori direttamente sul travertino – conclude la nota - deturpa decisamente l’armonia artistica e l’impatto visivo della pregevole struttura dell’aula. Il Consiglio, alla luce di quanto sopra, chiede un suo autorevole intervento affinché venga trovata una collocazione alternativa ai monitor che assicuri, al tempo stesso, la necessaria efficienza delle dotazioni tecniche e la salvaguardia del valore storico, architettonico e culturale dell’aula”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, nuovi casi di variante inglese: focolaio a Latina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento