Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Incidenti stradali, in un anno calano da 574 a 357. Diminuiscono anche i feriti

I dati della Polizia per la provincia di Latina nella Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada

Oggi 15 novembre si celebra la “Giornata nazionale in memoria delle vittime della strada”, un momento di ricordo e riflessione che viene dedicato, ogni anno, la terza domenica di novembre, alle vittime di incidenti stradali ed ai loro familiari per contribuire al cambiamento delle abitudini negative degli automobilisti.

Per quanto riguarda la provincia di Latina la Polizia ha messo in campo nel corso di quest’anno numerosi servizi di prevenzione, a cui sono stati affiancati dispositivi specifici, secondo il modello delle “Operazioni Alto Impatto”, incentrati su tematiche particolarmente rilevanti, quali, ad esempio, l'uso del telefono cellulare alla guida, il mancato utilizzo delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta, il contrasto della guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e/o stupefacenti e così via. Nel periodo di riferimento, sono state impiegate, in totale 3.232 pattuglie, che hanno elevato 7.950 sanzioni. Nello stesso lasso di tempo, sono stati effettuati molti posti di controllo specifici, che hanno portato al ritiro di 230 patenti di guida e 372 carte di circolazione, con una decurtazione di 17.667 punti-patente.

A tali attività si sono aggiunti, nel periodo considerato, vari servizi organizzati dal network europeo Roadpol, volti a sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee, al fine di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali.

Tali servizi, confrontando lo stesso periodo preso in esame riferito all’anno 2019, hanno prodotto una diminuzione di 217 unità del numero degli incidenti stradali: si è passati, infatti, da 574 incidenti con lesioni a 357, con un calo pari al 40% circa. Per quanto riguarda il numero delle vittime e dei feriti, nel 2019 sono stati 471, mentre nel corrente anno risultano essere 338, con una diminuzione di circa il 30%.

Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate risultano essere, infatti, l’eccesso di velocità, il mancato uso dei dispositivi di sicurezza e l’uso del telefono alla guida.

In questa occasione, la Polizia ricorda tutte le vittime di incidenti, anche quelle degli appartenenti alle Forze di Polizia, che percorrono quotidianamente le strade per compiere il proprio dovere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenti stradali, in un anno calano da 574 a 357. Diminuiscono anche i feriti

LatinaToday è in caricamento