Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

Paura per un grosso rogo divampato nella notte. Il fumo ha invaso le scale dell'edificio e alcuni appartamenti. Sul posto squadre di vigili e ambulanze

Paura in via Geminiani, nel quartiere Q5, per un grosso incendio divampato nella notte. Il rogo si è sviuppato all'interno del garage di una palazzina ma in poco tempo il fumo ha invaso le scale e raggiunto gli appartamenti al primo piano rendendo difficile ai residenti lasciare il condominio.

Immediato l'allarme ai vigili del fuoco che, con l'utilizzo di una scala, hanno proceduto subito all'evacuazione del palazzo mettendo in salvo tutti i residenti, a partire da anziani e bambini. Sul posto anche le pattuglie della polizia e diverse ambulanza del 118 che hanno soccorso diverse persone rimaste intossicate dopo aver respirato il fumo. Fra loro anche una mamma e una bambina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da chiarire le cause del rogo, ma sembra che le fiamme si siano sviluppate da una delle auto del garage. 

Il bilancio: appartamenti interdetti, madre e figlia intossicate

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • Coronavirus: nel Lazio solo 12 nuovi contagi, in provincia le vittime salgono a 35

Torna su
LatinaToday è in caricamento