Latina piange l'avvocato Luciano Marinelli, protagonista del jazz e del basket pontino

Il professionista apprezzato e stimato nel capoluogo è morto nella notte all'età di 82 anni

E' morto nella notte l'avvocato Luciano Marinelli. Aveva 82 anni ed era un pezzo di storia della città di Latina. Professionista conosciuto e molto apprezzato nel capoluogo, era stato presidente del Latina Jazz Club e coach di pallacanestro protagonista di stagioni di successo. Sono in molti infatti a ricordarlo  oggi come colui che ha portato a Latina il jazz e il basket. 

Anche il sindaco Damiano Coletta e la giunta ricordano Marinelli e, a nome della città, esprimono cordoglio e vicinanza alla famiglia. "Personaggio vulcanico -- dichiara Coletta - Luciano Marinelli ha lasciato un segno indelebile in città con la sua attività di allenatore nell’Ab Latina. A metà degli anni ’70 con un team tutto “fatto in casa” guidò la squadra a una storica promozione in B, al termine di una esaltante cavalcata. È stato un vero e proprio pioniere del basket a Latina. Non meno importante il suo impegno nel mondo della cultura, in particolare della musica. Il Latina Jazz Club è una sua creatura che ormai da 20 anni mette in mostra i talenti della città e della provincia favorendo lo sviluppo di un gusto critico tra gli amanti del genere". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento