rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Sanità, ecco il nuovo ospedale con 536 posti letto e 12 sale operatorie

Presentato il progetto della struttura sanitaria che sostituirà il Goretti: sorgerà a Borgo Piave su un'area da 70mila metri quadrati

Debutto ufficiale questa mattina per il progetto del nuovo ospedale di Latina che sorgerà a Borgo Piave presentato presso l'Aula Magna della Facoltà di Economia del polo pontino de ‘La Sapienza’. Alla conferenza stampa hanno partecipato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l'assessore regionale alla sanità Alessio D'Amato, il prefetto Maurizio Falco e il sindaco di Latina Damiano Coletta oltre ai rappresentanti di altre istituzioni del territorio. A fare gli onori di casa la direttrice generale della Asl di Latina Silvia Cavalli. Il Goretti, già centro di eccellenza per la cardiologia, la chirurgia vascolare, e altre specialità grazie al potenziamento del nuovo ospedale potrà erogare servizi maggiori.  "Questo consentirà non solo di erogare maggiori prestazioni ma di rafforzare il lavoro con le facoltà di Medicina e Farmacia dell'Università Sapienza Polo Pontino" ha sottolineato nel suo intervento la direttrice generale della Asl Silvia Cavalli.

I dettagli del progetto

La struttura sanitaria sorgerà su un'area di 70mila metri quadrati avrà complessivamente 536 posti letto di cui 424 di degenza ordinaria e degenza psichiatrica, 16 day hospital, 4 Day Surgery, 24 terapia intensiva, con un incremento del 35 per cento rispetto a quella attuale e un numero di sale operatorie di molto superiore a quelle delle quali dispone oggi il Santa Maria Goretti: 12 rispetto alle 4 attuali. Il Progetto illustrato oggi prevede al piano piano terra una grande piastra per aree funzionali alternate da ambiti esterni che prevedono ampie aree verdi per ottenere un ospedale green con evidenti contraccolpi benefici, come emerge ormai da numerosi studi, sul decorso verso la guarigione da parte del paziente. E' stata fortemente voluta anche un'ampia area dedicata alla salute della donna che prevede la ginecologia, l'ostetricia e la terapia intensiva neonatale (Tin). Il finanziamento totale per la nuova struttura di Borgo Piave è di 300milioni di euro e alla tecnologia e device sono destinati ben 19,250 milioni di euro.

Il presidente Zingaretti e l'assessore D'Amato: "Una rivoluzione per la sanità pontina"

I commenti

"Sono emozionato di essere qui con tutte le componenti che fanno parte di una rete composta da persone in grado sempre di trovare soluzioni sinergiche – ha sottolineato il sindaco Damiano Coletta - è tempo di rilancio e sviluppo per la nostra città è tempo di investire in sanità. Ed oggi la presentazione del nuovo ospedale è un sogno che diventa realtà. La pandemia ci ha insegnato quanto è importante investire nella sanità. Questo progetto segna una nuova era geologica. La cardiologia del Goretti è la terza in Italia per interventistica. La Tin che verrà aperta rappresenta un salto di qualità. Questa provincia conta 600mila residenti che si trovano tra Roma e Napoli. Fino ad oggi non c'è stato adeguato sviluppo del nostro territorio proprio perché questi due pilastri polarizzavano i fondi. Oggi – ha concluso il promo cittadino - noi diventiamo una area metropolitana e quindi serve accompagnare questi progetti a quelli infrastrutturali. La politica deve trovarsi unita e sinergica per progetti di questo genere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, ecco il nuovo ospedale con 536 posti letto e 12 sale operatorie

LatinaToday è in caricamento