Caporalato e agromafie, Marco Omizzolo presenta il suo libro “Sotto padrone”

Il 20 dicembre, alle ore 18, nella sala “De Pasquale” del Comune alla presenza del Sindaco Coletta

Venerdì 20 dicembre, presso il Palazzo Comunale di Latina, lla presentazione del nuovo libro di Marco Omizzolo “Sotto padrone - Uomini, donne e caporali nell’agromafia italiana”.

L’opera di Omizzolo è un viaggio nel cuore delle agromafie, tra caporali che lucrano sul lavoro di donne e uomini, spesso stranieri, sfruttati nelle serre italiane. Un viaggio condotto da infiltrato tra i braccianti indiani nell’Agro Pontino e proseguito fino alla regione indiana del Punjab, sulle tracce di un trafficante di esseri umani. Il suo racconto parte dall’osservazione per arrivare alla mobilitazione: scioperi, manifestazioni, denunce per rovesciare un sistema che si può sconfiggere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio quest’anno Omizzolo è stato insignito dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana per la sua coraggiosa opera in difesa della legalità attraverso il contrasto al fenomeno del caporalato. L’appuntamento in Comune è fissato per le  18 presso la sala “Enzo De Pasquale”. Saranno presenti, oltre all’autore, il sindaco Damiano Coletta; Jean-René Bilongo, coordinatore Osservatorio “P. Rizzotto” Flai - Cgil; Bruno Giordano, magistrato della Corte di Cassazione; Gurmukh Singh, presidente della comunità indiana del Lazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

Torna su
LatinaToday è in caricamento