Martedì, 16 Luglio 2024
Il provvedimento del questore

Rissa in una discoteca sul lungomare tra due gruppi di giovani

Scatta il Daspo urbano per due ragazzi romani, responsabili di un'aggressione avvenuta il 4 agosto del 2022

Un litigio scatenato tra due gruppi di giovani all'interno di una discoteca del capoluogo, forse per una parola o uno sguardo di troppo, come spesso accade, o per il consumo eccessivo di alcol. Tutto è accaduto nella notte del 4 agosto 2022 e ora il questore di Latina Raffaele Gargiulo ha emesso due Daspo urbani nei confronti di due giovani ragazzi, di 24 e 25 anni, residenti a Roma. 

Entrambi erano stati identificati e arrestati e successivamente, al termine dell'udienza di convalida in tribunale, rimessi in libertà dal giudice con la sola misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla pg. L'attività di indagine da parte della polizia è però andata avanti e, con l'obiettivo di arginare i sempre più frequenti casi di violenza nei luoghi di svago e nei locali frequentati dai giovani, è stato disposto nei loro confronti un Daspo urbano. Ora per i due ragazzi romani scatta così, per un periodo di due anni, il divieto di frequentare locali pubblici destinati alla somministrazione di alimenti o bevande e anche di sostare nei pressi di bar, ristoranti o discoteche ricadenti nell'area del lungomare di Latina. In caso di violazione degli obblighi rischiano la reclusione da sei mesi a due anni e una multa da 8mila fino a 20mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in una discoteca sul lungomare tra due gruppi di giovani
LatinaToday è in caricamento