"Lavorare per vivere": sagome bianche in piazza del Popolo per ricordare le vittime sul lavoro

L'iniziativa è promossa dall'Ugl e ha visto la presenza a Latina dei dirigenti della Lega e del sindacato. Obiettivo: sensibilizzare l'opinione pubblica sulle morti bianche

Oltre 90 sagome bianche sono comparse questa mattina, 27 ottobre, in Piazza del Popolo. Tante quante sono le persone che hanno perso la vita sul lavoro nel Lazio nel 2018. E' l'iniziativa "Lavorare per vivere" promossa dall'Ugl a Latina con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sul dramma delle morti bianche, che hanno colpito anche la provincia pontina. Una strage silenziosa su cui il sindacato vuole puntare l'attenzione, chiedendo, anche per mezzo di iniziative come questa, che la sicurezza sul lavoro diventi una priorità per le istituzioni del Paese. 

In Piazza del Popolo presenti questa mattina tutti i dirigenti della Lega, compreso l'europarlamentare pontino Matteo Adinolfi, il deputato Claudio Durigon e il segretario regionale dell'Ugl del Lazio Armando Valiani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

Torna su
LatinaToday è in caricamento