menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola Caetani di Latina Scalo, al via i lavori: si torna in classe lunedì prossimo

Nei giorni scorsi le infiltrazioni d'acqua hanno provocato il distacco di una parte del cornicione esterno. Domani iniziano gli interventi

Alla scuola primaria di Latina Scalo Camillo Caetani, salvo imprevisti legati alle condizioni meteorologiche, si lavorerà fino a sabato per la messa in sicurezza dell’edificio e la rimozione del cornicione pericolante.

Alla presenza del sindaco Damiano Coletta, dell’assessore ai Lavori Pubblici Emilio Ranieri e dell’assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti, si è tenuto oggi, 28 settembre, un sopralluogo nell'istituto che ospita la scuola primaria dove nei giorni scorsi, a causa delle forti piogge, un’infiltrazione d’acqua ha causato il distacco di una parte del cornicione esterno. La messa in sicurezza sarebbe dovuta partire sabato scorso ma il maltempo di questi giorni non ha consentito l’apertura del cantiere che prenderà il via domani, martedì 29 settembre. La ditta incaricata dal Comune opererà con due squadre di lavoratori e una doppia piattaforma ed entro sabato, sempre salvo imprevisti legati alle condizioni meteorologiche, sarà completata l’operazione di rimozione del cornicione.

Da lunedì prossimo, poi, partirà l’intervento di ricostruzione che potrà svolgersi in totale sicurezza anche in concomitanza con la ripresa delle attività didattiche in presenza. Nel frattempo sono tuttora in corso altri interventi manutentivi sui servizi igienici dell’istituto. "Salvo imprevisti, prevediamo di far tornare i bambini a scuola da lunedì – ha spiegato il sindaco Coletta –. Siamo consapevoli che quel che è successo abbia creato dei disagi a tante famiglie e ne siamo estremamente dispiaciuti. Purtroppo ci siamo ritrovati di fronte a un’emergenza nella già complicata emergenza legata al Covid-19. L’impegno da parte dell’Amministrazione è massimo, stiamo utilizzando tutte le risorse disponibili per consentire un rientro a scuola in totale sicurezza e nel più breve tempo possibile. Garantire il diritto allo studio dei nostri figli per noi è una priorità assoluta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento