Tenta due rapine, aggredisce e palpeggia una commessa e fugge: preso alla stazione

E' accaduto a Latina Scalo, dove i carabinieri hanno bloccato e arrestato un 29enne per tentata rapina, lesioni e violenza sessuale

Tenta due rapine e aggredisce la commessa di un negozio. E' accaduto a Latina Scalo, dove un uomo di 29 anni, di nazionalità nigeriana e senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza di reato per tentata rapina, lesioni personali e violenza sessuale. E' accaduto tutto nella tarda serata del 14 gennaio. L'uomo, dopo essersi introdotto in un negozio di abbigliamento, ha minacciato la dipendente e cercato di impossessarsi dell'incasso. La commessa ha però reagito e il malvivente, non riuscendo nel suo intento, ha afferrato per un braccio la donna scaraventandola con la testa sulla cassa e procurandole delle lesioni, l'ha toccata nelle parti intime e poi si è dato alla fuga. 

Dopo essere uscito dall'esercizio commerciale, ha tentato di nuovo di mettere a segno una rapina, questa volta scegliendo un'agenzia di assicurazioni proprio accanto al negozio di abbigliamento. Una volta entrato ha intimato a un'impiegata di consegnargli del denaro ma la pronta reazione della donna e l'arrivo del titolare hanno fatto sfumare ancora il piano mettendo in fuga il bandito. 

L'intervento immediato dei carabinieri del Nucleo radiomobile, coadiuvati dai militari di Sermoneta, ha consentito di rintracciare e bloccare subito l'uomo nei pressi della stazione ferroviaria, dove è stato arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Incidente sulla Pontina: perde il controllo dell’auto, muore un uomo di 39 anni

  • Coronavirus, Comune di Sezze: “Due pullman in arrivo da Venezia. Situazione monitorata”

  • Coronavirus, Regione: “Scuole chiuse nel Lazio e manifestazioni pubbliche vietate? Fake news”

  • Sette etti di cocaina e un revolver nascosti in casa: blitz e arresto della squadra mobile

  • Camionista di Sezze denunciato dai carabinieri a Pordenone: guidava in stato di ebbrezza

Torna su
LatinaToday è in caricamento