Penitro, interventi per la messa in sicurezza: lavori per marciapiedi e illuminazioni

L'annuncio dell'amministrazione comunale; tre gli interventi in programma per la messa in sicurezza e completamento delle opere di urbanizzazione nella frazione di Penitro a Formia

La zona di Penitro

Al via i lavori per la messa in sicurezza e completamento delle opere di urbanizzazione nella frazione di Penitro a Formia.

Tre gli interventi in programma annunciati dall’amministrazione comunale.

Il primo riguarda l’esecuzione dei marciapiedi attorno al perimetro delle scuole elementari. L’opera, di importo complessivo pari a 26.254 euro, prevista dalla delibera di giunta del 14 ottobre 2015, garantirà il transito in sicurezza dei pedoni e, in particolare, degli alunni che frequentano il plesso.
Il secondo intervento prevede il completamento dell’illuminazione e di alcuni tratti di marciapiede nelle aree del Piano di Zona e del Piano Particolareggiato Esecutivo. L’opera, del costo complessivo di 65 mila euro, è stata avviata con la delibera di giunta n. 267 del 29 ottobre 2015.

E’ infine partito l’intervento di bitumatura delle principali strade di accesso al centro abitato di Penitro. L’opera, del costo complessivo di circa 70 mila euro, applica il deliberato di giunta n. 299 del 26 novembre scorso. In tale ambito, è stato affidato l’incarico per la progettazione esecutiva dell’intervento di tombinamento e messa in sicurezza di via Vado Ceraso-Salso.
“Penitro è un’area a forte espansione demografica – commenta il presidente della Commissione Opere Pubbliche Mattia Zannella – e merita di accompagnare il suo percorso di crescita con interventi che contribuiscano a migliorare la vivibilità e la sicurezza dei suoi residenti. Quelli partiti erano interventi programmati da tempo e ne seguiranno altri, come la messa in sicurezza di via Vado Ceraso per la quale sono stati già avviati gli studi idraulici propedeutici all’attività di progettazione”.

“Sicurezza vuol dire anche illuminazione adeguata – spiega l’assessore alle Opere Pubbliche Eleonora Zangrillo -, asfalto sulle strade, realizzazione di marciapiedi lì dove ci sono canali di scolo. E’ il caso di via Vado Ceraso, strada inadeguata che collega il tratto iniziale di Penitro con la zona delle cooperative, percorsa ogni giorno da tanti pedoni in condizioni di scarsa sicurezza. Gli interventi avviati rappresentano il proseguimento di un percorso. L’obiettivo – conclude – è superare le criticità storiche di Penitro, così come di altri quartieri. Perché siano sempre meno periferia e sempre più parte integrante della città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento