Cronaca Formia

Prende a sprangate i vicini, lite degenera a Formia: 63enne arrestato. Tre feriti

Alla base della violenta lite motivi legati ai confini delle rispettive proprietà. Il 63enne in manette per violenza privata e lesioni personali. Le tre vittime, madre, padre e figlio, sono finiti al pronto soccorso

E’ degenerata la lite fra vicini a Formia con un uomo di 63 anni che ha picchiato con una spranga un’intera famiglia. 

I fatti nel pomeriggio di ieri, venerdì 11 marzo; il 63enne del posto, gravato da pregiudizi di polizia, è stato arrestato in flagranza dai carabinieri per i reati di violenza privata e lesioni personali. 

Secondo quanto ricostruito dai militari alla base della violenta lite ci sono motivi legati ai confini delle rispettive proprietà; una lite poi degenerata fino a quando il 63enne non ha aggredito i vicini, madre, padre e figlio, con una sbarra metallica. 

Dopo le formalità di rito l’uomo è stato trasferito presso la casa circondariale di Cassino. Le tre vittime, hanno dovuto poi far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso per le ferite riportate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a sprangate i vicini, lite degenera a Formia: 63enne arrestato. Tre feriti

LatinaToday è in caricamento