Cercano di farsi saldare un debito armati di coltello e spatola di ferro, un arresto per usura e estorsione e una denuncia

La vittima è un uomo di Maenza, aggredito e minacciato. L'intervento dei carabinieri

Hanno cercato di farsi saldare un vecchio debito presentandosi armati di coltello e di una spatola di ferro. Protagonisti della vicenda due uomini, un 65enne e un 45enne entrambi di Latina  che avrebbero aggredito e minacciato con le due armi un 56enne di Maenza, a causa di un vecchio debito che l’uomo avrebbe avuto nei loro confronti.

Il 65enne è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato per estorsione, lesioni personali e usura mentre il 45enne è stato denunciato per estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coltello e la spatola in ferro sono stati sequestrati  mentre l’arrestato, è stato portato presso il carcere di Latina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento