Cronaca

Maltempo, detriti e fango sui binari: treni rallentati e disagi

Ancora problemi alla circolazione ferroviaria e per i pendolari della linea Napoli-Formia per la presenza sui binari di fango e detriti trasportati dalle abbondanti precipitazioni. Predisposti autobus sostitutivi

Ancora una mattinata d’inferno per i pendolari della provincia pontina: la circolazione dei treni sulla tratta Napoli-Formia questa mattina è stata fortemente rallentata a causa della presenza sui binari di una considerevole quantità di fango e detriti trasportati dalle abbondanti precipitazioni.

Maltempo che sta creando dunque non pochi disagi anche al traffico ferroviario: ieri sulla linea Roma-Napoli via Formia si sono registrati rallentamenti a causa della caduta di rami sulla ferrovia.

Poco prima delle 10 stamattina, come fanno sapere da Trenitalia, è stata sospeso il traffico tra le stazioni di Sessa Aurunca e Falciano-Mondragone.

Nel frattempo le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana sono intervenute per ripristinare le condizioni di efficienza della linea e di sicurezza.

Predisposti anche dei servizi sostitutivi con autobus tra Villa Literno, Formia, Napoli Centrale e Napoli Campi Flegrei.

Conseguenze si sono registrate per quattro Intercity e una decina di regionali, con rallentamenti tra 40 minuti e un'ora e mezzo. A partire dalle 11.35 la circolazione ha iniziato progressivamente a tornare alla normalità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, detriti e fango sui binari: treni rallentati e disagi

LatinaToday è in caricamento