Cronaca

Maltrattamenti e lesioni alla compagna: lui finisce in carcere, lei in una struttura protetta

L'ordinanza di custodia cautelare eseguita ieri dalla squadra mobile di Latina a carico di un 50enne di Sabaudia

Ripetuti maltrattamenti, lesioni aggravate, minacce. Vittima una donna, vessata dal proprio convivente A.Z., 50 anni, gestore di un noto stabilimento balneare a Sabaudia. L'uomo è finito agli arresti in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Latina. L'attività investigativa della seconda sezione della squadra mobile di Latina è scaturita da una denuncia presentata dalla vittima e ha permesso di raccogliere prove di continui maltrattamenti e lesioni aggravate, a supporto di quanto raccontato dalla donna. 

L'uomo è finito in carcere, mentre la signora, insieme alla figlia minorenne, è stata collocata presso una struttura protetta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti e lesioni alla compagna: lui finisce in carcere, lei in una struttura protetta

LatinaToday è in caricamento