Botte e minacce alla compagna: 47enne di Terracina finisce in carcere per maltrattamenti

La donna, vittima di ripetute aggressioni da parte del convivente, viveva ormai nel terrore. L'arresto da parte dei carabinieri del luogo

Maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce. Con queste accuse è finito in carcere un 47enne di Terracina, arrestato dai carabinieri della stazione locale in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Latina.

Negli ultimi tre mesi l’uomo aveva ripetutamente vessato la propria convivente, diventata bersaglio di ingiurie, minacce di morte e aggressioni. La donna, per le umiliazioni subite dal compagno e per le lesioni che le violenze le avevano procurato, viveva ormai nel terrore. Il 47enne è finito in carcere a Latina.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento