rotate-mobile
Cronaca Aprilia

Un fucile e 20 chili di marijuana in casa, marito e moglie di Aprilia arrestati dai carabinieri

Nella loro abitazione rinvenute 96 piante e un'arma rubata. L'arresto ieri sera da parte dei carabinieri dei nucleo investigativo di Roma al termine di un'indagine

Un’indagine dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Roma si è conclusa con l’arresto di P.A., 64 anni e la moglie C.G., di 52, residenti ad Aprilia.

Il blitz nella loro abitazione è scattato in seguito a specifici accertamenti dei militari capitolini che hanno lavorato insieme a quelli del reparto territoriale di Aprilia. L’accusa è quella di “coltivazione e detenzione di stupefacenti e ricettazione in concorso”.

I carabinieri hanno fatto irruzione in casa della coppia alle venti di ieri rinvenendo 96 piante di marijuana, per un peso di quasi 20 chili, materiale usato per la coltivazione e un fucile marca Browning, con relativa canna, risultati provento di furto.

Gli arrestati sono stato sottoposti temporaneamente alla misura degli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un fucile e 20 chili di marijuana in casa, marito e moglie di Aprilia arrestati dai carabinieri

LatinaToday è in caricamento