Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Terracina, aggredisce i carabinieri durante un controllo: arrestato

Scattano le manette per il cliente di un bar: con sé aveva anche un coltello a serramanico. E a Sonnino un pregiudicato viene denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale

Si è scagliato contro i carabinieri durante un controllo effettuato all’alba di oggi in un bar di Terracina. Un gesto apparentemente incomprensibile, scaturito senza un valido motivo. O forse legato al fatto che il cliente dell’esercizio commerciale aveva qualcosa da nascondere.

Il fattaccio è accaduto attorno alle 6.30, quando gli uomini del nucleo operativo radiomobile di Terracina sono entrati in un bar per un normale sopralluogo. Uno degli avventori, L. M., un 31enne del luogo, se l’è presa con i militari minacciandoli. I carabinieri lo hanno quindi bloccato e perquisito, trovandogli addosso un coltello a serramanico: finito in manette, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Un episodio simile è avvenuto, sempre nella scorsa notte, a Sonnino. I carabinieri della locale stazione, in servizio durante la festa patronale, sono stati presi di mira da un noto pregiudicato del luogo: al passaggio dell’autovettura di servizio, l’uomo sferrava un pugno sulla carrozzeria.

Alle contestazioni dei militari, il pregiudicato 53enne - M. R. le sue iniziali - li aggrediva verbalmente minacciando anche la loro incolumità. L’uomo è stato denunciato a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina, aggredisce i carabinieri durante un controllo: arrestato

LatinaToday è in caricamento