Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Cisterna di Latina

Litiga con la figlia e la minaccia di morte, arrestato in possesso di una pistola

L’episodio ieri sera in un’abitazione di Cisterna: durante la discussione, il cane della ragazza cerca di mordere l’uomo che reagisce con gravi intimidazioni

Una lite furibonda che sarebbe scattata per futili motivi si è conclusa con l’arresto di S.A., classe ’57 per i reati di detenzione di una pistola e il relativo munizionamento.

In un’abitazione di Cisterna padre e figlia hanno iniziato a discutere con toni accesi e, vedendo i concitati attimi, il cane della ragazza, un Pincher di piccola taglia, per difendere la padrona ha tentato di mordere l’uomo.

La reazione è stata delle più spropositate: il 57enne, infatti, ha iniziato a minacciarla di morte, gettandola nel panico fino al punto di spingerla a recarsi presso il commissariato di polizia.

Gli agenti sono intervenuti nell’abitazione e hanno effettuato un sopralluogo dal quale è spuntata una pistola con relativa munizione, di cui l’uomo non ha saputo fornire alcuna spiegazione, anche alla luce del fatto che non è provvisto di alcun titolo che lo autorizzi alla detenzione di un’arma.

Il 57enne è attualmente ristretto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa dell’udienza di convalida fissata per domani. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la figlia e la minaccia di morte, arrestato in possesso di una pistola

LatinaToday è in caricamento