rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Campo Boario / Strada Torre la Felce

Tragedia a Santo Stefano, ragazza di 30 anni muore mentre gioca a beach volley

E' accaduto nel tardo pomeriggio nella zona di via Torre La Felce, nell'impianto tensostatico dove la giovane si era incontrata con i suoi amici per una partita. Inutili i soccorsi

Tragedia a Santo Stefano nel capoluogo pontino dove una giovane di 30 anni è morta mentre era con gli amici per una partita di beach volley. 

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nell’impianto tensostatico su strada Torre la Felce, nei pressi della Chiesuola. 

Un dramma che ha colpito l’intera città: Martina Hauber si era incontrata con gli amici per una partita amatoriale di beach volley quando improvvisamente si è accasciata al suolo; immediato è scattato l’allarme ma per la giovane i soccorsi si sono rivelati inutili, purtroppo per lei non c’è stato nulla da gare. 

Sul posto oltre ai sanitari del 118 sono intervenuti i carabinieri. Un malore la probabile causa del decesso della giovane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Santo Stefano, ragazza di 30 anni muore mentre gioca a beach volley

LatinaToday è in caricamento