menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aereo precipitato a Nettuno, muoiono due giovani nuotatori di 22 e 23 anni

Le vittime sono Fabio Lombini e Gioele Rossetti. Il cordoglio della Federnuoto; le indagini affidate ai carabinieri

Sono Gioele Rossetti di 23 anni e Fabio Lombini di 22 anni le due giovani vittime del tragico incidente aereo avvenuto questa mattina a Nettuno nel territorio al confine con Latina. Un ultraleggero, poco dopo essere decollato presso la scuola di volo di Crazy Fly, in via Avezzano, è precipitato tra Grugnole e Acciarella prendendo fuoco. Per le due giovani vittime purtroppo non c’è stato nulla da fare. 

Le indagini sono affidate ai carabinieri, intervenuti sul posto insieme anche a polizia, vigili del fuoco e sanitari del 118. Secondo i primi risultati degli accertamenti condotti dai militari dell’Arma, non è escluso che alla base dell’incidente avvenuto questa mattina intorno alle 10.40 ci possa essere un guasto tecnico; l’area è stata posta sotto sequestro mentre sono stati acquisiti dagli investigatori anche i pezzi del velivolo distrutto dalle fiamme. 

Le due vittime 

Non semplice l’identificazione dei due ragazzi, entrambi nuotatori, il forlivese Fabio Lombini (In Sport / Vigili del Fuoco) e l’amico Gioele Rossetti dell’Aurelia Nuoto. Lombini, argento ai campionati assoluti invernali del 2017 nei 200 stile libero in 1'44"60 dietro a Filippo Megli e avanti a Filippo Magnini, già nazionale alle Universiadi di Taipei e ai campionati europei in vasca corta di Copenhagen nel 2017 (ottavo nei 200 stile libero in 1'45"05), stava svolgendo un collegiale al centro federale di Ostia. Le salme dei due giovani sono state affidate all’Autorità Giudiziaria. 

Il video dei soccorsi

Il cordoglio della Federnuoto

Cordoglio per la morte di Gioele Rossetti e Fabio Lombini è stato espresso anche dalla Federazione Italiana Nuoto. “La Federazione, sconvolta e attonita – si legge in una nota pubblicata sul sito ufficiale della Fin sopra ad una foto che ritrae proprio Lombini insieme a Magnini e Megli -, esprime le più sentite condoglianze a familiari, amici e società di appartenenza. Giungano a tutti loro i sentimenti di cordoglio del presidente Paolo Barelli, dei presidenti onorari Lorenzo Ravina e Salvatore Montella, dei vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, del segretario generale Antonello Panza, del consiglio e degli uffici federali, del direttore tecnico della squadra nazionale di nuoto Cesare Butini e dell'intero movimento acquatico”. 

lombini_megli_magnini-2

Il cordoglio dei vigili del fuoco 

"Scoprire che nell'incidente di Nettuno sono morti i giovani nuotatori Fabio Lombini e Gioele Rossetti ci ha sconvolto. Fabio, 22 anni, era un atleta delle Fiamme Rosse. Il Capo Dipartimento Mulas, il Capo del Corpo Dattilo e i vigili del fuoco si stringono al dolore delle famiglie" scrivono i vigili del fuoco su Twitter.

L’ Ansv ha aperto un’inchiesta 

Da quanto si apprende, l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv), ha aperto un'inchiesta di sicurezza di competenza sull'incidente. L'Ansv ha disposto contestualmente l'invio di un proprio investigatore sul luogo dell'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento