rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Cisterna di Latina

Droga dalla Spagna all'Italia, catturati 4 trafficanti: arrestato anche un uomo di Cisterna

Il gruppo sgominato dalla Finanza operava tra le province di Roma e Latina. Il pontino era considerato il "factotum"

Quattro arresti dei militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, nel Lazio e in Sicilia, sono scattati all'alba nell'ambito di un'operazione che ha smantellato un'organizzazione di narcotrafficanti che importava la droga tra la Spagna e l'Italia. Uno degli arresti è stato eseguito in provincia di Latina, a carico di Dante Benedetti, 39 anni, residente a Cisterna, e destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma e seguite dal Gruppo investigazione criminalità organizzata del Nucleo di polizia economico-finanziaria, hanno consentito di accertare l'esistenza di un'organizzazione attiva tra le province di Roma e di Latina. Al vertice del gruppo Stefano Nicolosi, 63 anni di Nettuno, anche lui arrestato e destinatario di un'ordinanza cautelare in carcere, che si avvaleva della collaborazione del factotum Dante Benedetti.

Narcotraffico: 4 arresti della Finanza - Il video  

L'organizzazione, potendo contare sulla presenza di un complice in Spagna, si occupava di importare droga in Italia. Già nell'agosto del 2016 il Gico di Roma e quello di Palermo, avevano sottoposto a sequestro, in Sicilia, 861 chili di hashish, che erano nascosti all'interno di un camion refrigerato carico di arance proveniente dalla Spagna. In quell'occasione erano stata arrestate sei persone. La partita di droga era pronta per essere ceduta, sempre attraverso la mediazione di Filippo Mansueto, a un'altra organizzazione che operava nel capoluogo siciliano. 

Tra i reati contestati c'è il tentativo di introdurre in Ecuador oltre 80 chilogrammi di cocaina, tentativo però non andato a buon fine per l'intervento della polizia, che era riuscita a sequestrare la droga prima che fosse caricata a bordo di un container e spedita in Italia.Il gip presso il Tribunale di Roma ha disposto la custodia cautelare in carcere Nicolosi, Mansueto e per il broker che si trova in Spagna e nei cui confronti la polizia spagnola sta dando esecuzione a un mandato d'arresto europeo. Per il 39enne di Cisterna sono scattati invece gli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga dalla Spagna all'Italia, catturati 4 trafficanti: arrestato anche un uomo di Cisterna

LatinaToday è in caricamento