Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Priverno

Neonato morto, conclusa l'autopsia: necessari altri esami sui tessuti prelevati

Occorreranno altra analisi per chiarire le cause del decesso del piccolo Antonio, deceduto domenica all'ospedale Spaziani di Frosinone. Domenica i funerali a Priverno

Si è conclusa la prima parte dell’autopsia sul corpicino del piccolo Antonio, il bimbo di Priverno di pochi giorni deceduto domenica scorsa all’ospedale Spaziani di Frosinone. Al momento non è stato possibile però ipotizzare la causa del decesso del neonato. Saranno infatti necessari ulteriori esami.

Nel corso delle operazioni peritali sono stati oggi prelevati alcuni tessuti che saranno analizzati, come disposto dalla Procura, al Policlinico Gemelli di Roma. Si attendono intanto gli esiti di alcuni esami ematici he potranno già fornire un quadro più chiaro dello stato di salute del bambino prima del decesso.

L’autopsia è stata eseguita dal medico legale Maria Viglialoro, affiancata dal professor Capelli e dalla doressa Coluzzi. La famiglia del piccolo Antonio, residente a Priverno, assistita dagli avvocati Filippo Iacoacci e Angelo Fiore, ha nominato come consulente Giuseppe Manciocchi, mentre per gli indagati nell’inchiesta aperta dalla Procura di Frosinone è stata presente la dottoressa Daniela Lucidi.

Entro il termine di 90 giorni sarà depositata la consulenza. La salma è stata restituita ai familiari e domenica alle 14,30, presso la cattedrale di Priverno, si terranno i funerali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonato morto, conclusa l'autopsia: necessari altri esami sui tessuti prelevati

LatinaToday è in caricamento