"One Billion Rising": a Rocca Massima il flash mob contro la violenza sulle donne

Giovedì 9 febbraio a Giulianello la prova generale della coreografia del flash mob di San Valentino che si svolgerà al Belvedere di Rocca Massima. Il "lampo di folla" accenderà la più ampia iniziativa "Volare Libere"

Anche quest'anno, per il quinto consecutivo, l'Associazione Chi Dice Donna, insieme al Flying in the Sky, si sono mobilitate per dire "Stop alla violenza sulle donne" danzando sulle note di "Break the Chain" (Spezza la catena), l'inno della campagna di sensibilizzazione mondiale "One Billion Rising Revolution".

Il flash mob di San Valentino si svolgerà a Rocca Massima e per preparare la coreografia, tutti gli interessati, uomini compresi, possono partecipare alla prova generale di giovedì 9 febbraio, dalle 14 alle 15 presso la palestra Carpe Diem di Giulianello di Cori.

Il "lampo di folla" accenderà la più ampia iniziativa "Volare Libere", patrocinata dal Comune di Rocca Massima, dalla locale Pro Loco e dall'ANCI Lazio, organizzata con numerose realtà del territorio, che hanno voluto dimostrare la loro solidarietà, in linea con il tema dell'edizione 2017.

L'evento di martedì 14 febbraio avrà inizio alle 14 con la parata che partirà da piazza Largo Secondo Mariani e sfilerà su via Vittorio Emanuele III per raggiungere il Belvedere della Madonnella dove verrà presentata l'opera scultorea Femminicidio di Francesco Guadagnuolo. Dopo il sindaco di Rocca Massima, Angelo Tomei, e Cinzia Bagaglini, presidente dell'Associazione Chi Dice Donna, interverranno Valentina Treu (psicologa e psicoterapeuta) e Stefania Munari (Pres. Ass. Casa Lazzara, Resp. Comitato Valore Persona e Sportello SOStegno Donna Aprilia).

Il ballo di gruppo diretto dall'insegnante Ilenia Dell'Uomo, si concluderà con il lancio in aria dei palloncini rossi, simbolo di denuncia ma anche di speranza che uniti si può sconfiggere questa piaga sociale. Le donne potranno effettuare voli gratuiti sulla zipline più lunga e veloce del mondo. Ci sarà una dimostrazione di difesa personale.

Saranno allestiti: un info point con materiale divulgativo; uno stand con esposizione di lavori nati dall'estro creativo del mondo femminile; l'angolo con La merenda di una volta, ossia pane, olio, zucchero e vin brulé. Parteciperanno: ASD Atletico, ASD Matisse, Carabinieri in Congedo, Centro Turistico Giovanile, Fare Rete Onlus, Fight Club Frasca, Scout CNGEI, Gruppo Sportivo ASAR, I.C. Cesare Chiominto, Il Cammino, La Castagna, Monsignor Centra, Officina dell'Arte, Sbandieratori Leone Rampante. Nel mese dell'amore inoltre viene promossa la giornata di prevenzione medica 'Amati Donna': sabato 11 Febbraio dalle ore 08:00 alle ore 15:00, presso il laboratorio analisi Elkalab di Aprilia sarà possibile effettuare a condizioni agevolate visita cardiologica, ECG a riposo ed eco tiroide. Marco Castaldi Addetto Stampa & OLMR

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

Torna su
LatinaToday è in caricamento