Cronaca

Operazione antidroga Idra: 26 misure cautelari da Potenza a Latina

L'indagine ha riguardato un gruppo criminale di origine gambiana e nigeriana che operava nel capoluogo lucano servendosi anche di spacciatori italiani

I carabinieri del comando provinciale di Potenza stanno eseguendo dalla prima mattinata di oggi, 8 luglio, stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari e con obbligo di dimora a carico di 26 indagati ritenuti a vario titolo responsabili di associazione finalizzata al traffico illecito e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Le ordinanze di custodia cautelare hanno interessato diverse province italiane tra cui Latina, oltre a Potenza, Como, Pordenone, Salerno e Viterbo. L'indagine, coordinata dalla direzione distrettuale di Potenza e denominata Idra, ha consentito di accertare l'operatività di un gruppo criminale di origine gambiana e nigeriana con base nel capoluogo lucano e propaggini nei comuni potentini della Val d'Agri, dove agiva anche un'articolata rete di spacciatori al dettaglio di nazionalità italiana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antidroga Idra: 26 misure cautelari da Potenza a Latina

LatinaToday è in caricamento