menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Colto da malore in barca, cade e sbatte la testa: grave un pescatore

L'incidente ieri nelle acque di Terracina a largo di Porto Badino. Il 60enne era uscito con il suo peschereccio quando si è sentito male. Trasferito in ospedale; disagi per recuperare il mezzo

Un bruttissimo incidente per un 60enne che ieri è scivolato battendo la testa mentre si trovava a bordo del suo peschereccio nelle acque del mare di Terracina.

Immediati i soccorsi prima dei bagnini e poi della capitaneria di porto. Sul posto anche i sanitari del 118 e i vigili del fuoco.

L’episodio si è verificato nei pressi del Lido di Venere. L’uomo era uscito con la sua imbarcazione partendo da Porto Badino. Secondo una prima ricostruzione, a causa di un malore sarebbe caduto battendo la testa rimanendo poi a terra. Il natante in balia delle acque è stato avvistato da alcuni bagnini che hanno fatto subito fatto scattare la macchina dei soccorsi.

Il peschereccio è stato raggiunto dalla capitaneria di porto e dai vigili del fuoco mentre l’uomo in gravi condizioni è stato prima trasferito presso l’ospedale di Terracina e poi presso il Goretti di Latina.

Il mezzo è stato posto sotto sequestro e per il suo recupero è stato chiesto l’intervento degli agenti del 115 che per tutto il pomeriggio di ieri hanno lavorato per il trasporto presso il deposito della capitaneria di porto di Gaeta. Operazioni che sono state rese più difficili dalle proibitive condizioni del mare, e che nella serata di ieri sono state sospese. L’imbarcazione è stata piantonata per tutta la notte e, se le condizioni del mare lo permetteranno, il recupero riprenderà questa mattina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento