rotate-mobile
Cronaca Formia

Disperso in mare peschereccio salpato da Formia, a bordo tre uomini. Ricerche in corso

Le ricerche vedono impegnati da ore, da quando da ieri non si hanno più tracce del natante, i militari della Capitaneria di Porto di Gaeta in collaborazione con quella di Napoli

E' disperso in mare un peschereccio salpato dal porto di Formia due giorni fa. 

Secondo quanto si apprende, a bordo del natante iscritto al registro nautico di Salerno ma con base a Formia, e solitamente usato per la pesca a strascico, c’era il proprietario, un italiano, e due uomini di origini tunisine, tutti della provincia di Napoli. 

Il peschereccio sarebbe partito da Formia nella serata di martedì. Le ricerche vedono impegnati da ore, da quando da ieri non si hanno più tracce del natante, i militari della Capitaneria di Porto di Gaeta in collaborazione con equa di Napoli. 

Sul caso è intervenuto anche il consigliere regionale campano dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che in una nota dice di aver chiesto al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, "il massimo impegno della protezione civile regionale per collaborare alle ricerche del peschereccio Rosinella disperso da ieri notte alle 2". 

"Alle ricerche - aggiunge Borrelli - stanno già lavorando da ore le capitanerie di porto del litorale campano e laziale visto che il peschereccio era salpato da Formia ma, al momento, non si hanno notizie al di là della segnalazione di una grossa macchia d'olio all'altezza del Villaggio Coppola a Castel Volturno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso in mare peschereccio salpato da Formia, a bordo tre uomini. Ricerche in corso

LatinaToday è in caricamento