Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta

Minaccia e picchia il marito, moglie violenta allontanata da casa

I fatti a Gaeta dove un uomo di 55 anni ha subito le violenze della moglie per 7 anni. Le indagini scattate dopo le denunce da parte della vittima che hanno portato al provvedimento nei confronti della donna

Moglie violenta allontanata dalla casa coniugale. L’episodio di maltrattamento in famiglia si è verificato a Gaeta e questa volta ha visto vittima un uomo di 55 anni che per sette anni ha subito le violenze verbali e fisiche della moglie.

Il provvedimento, infatti, è arrivato al termine di indagini avviate dagli uomini del commissariato di polizia dopo le continue denunce da parte dell’uomo.

I due si erano sposati 7 anni fa, e subito dopo il matrimonio la donna di 45 anni avrebbe subito assunto atteggiamenti aggressivi arrivando a minacciare il marito di morte e picchiandolo anche con oggetti trovati in casa; riportando anche delle lesioni.

Per sottrarsi alla violenza, agli insulti, alle da parte della moglie, il 55enne si era rifugiato a casa dei genitori non riuscendo più a vivere sereno sotto lo stesso tetto con la moglie. Dopo le denunce dell’uomo, la polizia ha avviato un’indagine che ha permesso di ricostruire la vicenda, anche grazie ad alcune testimonianze raccolte.

Da qui il provvedimento del Gip del tribunale di Cassino che ha emesso la misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare per la moglie violenta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia e picchia il marito, moglie violenta allontanata da casa

LatinaToday è in caricamento