Picchiata dal marito, dopo anni di violenze lo denuncia. Arrestato

E' accaduto a Sabaudia. La donna, originaria di Roma, si è presentata ai carabinieri con il volto tumefatto e ha raccontato le numerosi aggressioni subite. L'uomo, trovato ubriaco è finito in manette

Dopo due anni violenze subite, l'ultima aggressione di ieri sera ha convinto una donna a denunciare tutto e ha portato all'arresto del convivente. E' accaduto a Sabaudia. Vittima una signora di 47 anni, originaria di Roma ma da tempo residente nella cittadina pontina. Si è presentata alla stazione dei carabinieri e ha deciso di raccontare tutto. Aveva il volto tumefatto ed evidenti segni di violenza sul corpo. E' stata quindi trasportata all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina dove è stata medicata e poi dimessa con una prognosi di 10 giorni.

La 47enne ha spiegato ai militari che il compagno, tornato a casa ubriaco, si è scagliato contro di lei colpendola con calci e pugni. I carabinieri, dopo aver raccolto la denuncia, si sono presentati nell'abitazione della coppia e hanno trovato l'uomo, 58enne romano, completamente ubriaco. Per lui sono scattate quindi le manette. Il magistrato di turno, concordato con l'operato dell'Arma, ha disposto che fosse trattenuto per la notte nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento