Picchia la moglie fino a provocarle un trauma cranico, finisce in carcere marito violento

L'intervento dei carabinieri, ieri sera in un'abitazione di Aprilia, ha scongiurato conseguenze peggiori. La vittima ha riportato anche contusioni multiple. In manette un 45enne originario di Roma

Ha ripetutamente maltrattato, minacciato e malmenato la moglie. I carabinieri sono intervenuti in un’abitazione di Aprilia e hanno arrestato in flagranza di reato, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un uomo di 45 anni originario di Roma, M.P..

L’arrestato aveva picchiato la consorte e l’aveva minacciata e per fermarlo è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’aggressione ha procurato alla vittima un trauma cranico e contusioni multiple su tutto il corpo. Il 45enne è finito in carcere a Velleltri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni amministrative 2020, i risultati: è ballottaggio a Fondi e Terracina

  • Elezioni a Fondi 2020: è ballottaggio tra Maschietto e Parisella

  • Elezioni a Terracina 2020: è ballottaggio tra Roberta Tintari e Valentino Giuliani

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • “Spregiudicato e di grande caratura criminale”: ecco chi è Luciano Iannotta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento