Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Picchia la moglie e aggredisce i carabinieri, arrestato marito violento

L'uomo arrestato dopo l'ennesima aggressione nei confronti della donna. E' accusato di maltrattamenti in famiglia continuati, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Arriva dal capoluogo pontino l’ultimo episodio di violenza tra le mura domestiche: arrestato nella notte un uomo di 35 anni di nazionalità marocchina colpevole di picchiato - e non era la prima volta - la propria compagna.

Provvidenziale l’intervento dei carabinieri nell’abitazione dove si era appena consumato l’ultimo episodio di violenza da parte dell’uomo che dopo aver riempito di botte la donna, procurandole delle lesioni in diverse parti del corpo, alla vista dei carabinieri ha dato in escandescenze.

Dopo averli minacciati, nel tentativo di farli desistere dal procedere nei suoi confronti, si è scagliato contro di loro colpendoli e provocando loro delle lievi lesioni.

Il 35enne è stato arrestato così in flagranza di reato con le accuse di maltrattamenti in famiglia continuati, violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Dopo le formalità di rito per lui si sono aperte le porte del carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie e aggredisce i carabinieri, arrestato marito violento

LatinaToday è in caricamento