Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Ladri tentano di entrare nell’appartamento, ma la padrona è in casa e chiama i carabinieri

Provvidenziale l’intervento dei militari della Compagnia di Pomezia che hanno arrestato i tre uomini; sequestrati chiavi inglesi, grimaldelli ed un grosso cacciavite

(immagine di archivio)

Stavano tentando di entrare nell’appartamento che volevano svaligiare, ma la proprietaria in quel momento in casa ha chiamato i carabinieri facendo saltare i loro piani. Sono finiti agli arresti tre uomini di origini georgiane di 30, 31 e 36 anni prontamente bloccati dai carabinieri della Compagnia di Pomezia intervenuti dopo la richiesta di aiuto da parte della donna.

L’operazione nel corso della notte quando i tre malviventi, approfittando dell'oscurità, si sono introdotti in un condominio di viale Eroi di Rodi e, raggiunta la porta d'ingresso di un appartamento, hanno tentato di aprirla armeggiando con dei grimaldelli sulla serratura. La proprietaria, in quel momento presente in casa, grazie anche alla segnalazione del suo vicino di casa che aveva notato la scena sul pianerottolo, ha immediatamente allertato i carabinieri.

Subito sono intervenuti i militarti della Stazione Roma Tor dé Cenci che erano già sulle tracce dei tre ladri avendo notato la loro presenza sospetta in zona anche nei giorni precedenti e che sono subito riusciti a bloccarli trovandoli in possesso anche di chiavi inglesi, grimaldelli ed un grosso cacciavite.

Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre i tre sono stati arrestati con l'accusa di tentato furto aggravato in abitazione; sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia dei carabinieri di Pomezia in attesa del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Roma.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri tentano di entrare nell’appartamento, ma la padrona è in casa e chiama i carabinieri

LatinaToday è in caricamento