Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca via Monti Lepini, chilometro 51,400

Campiello Giovani, il 20 aprile a Latina il concorso di narrativa

Promossa e organizzata dal Gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria la manifestazione si svolgerà presso il polo fieristico Expo

È stata presentata ieri presso la Sala Giunta di Confindustria Latina la manifestazione “Cultura d’Impresa 2013” - XVI edizione Premiazione partecipanti Lazio al Premio Campiello Giovani.

Come sempre, anche quest’anno la rassegna è stata promossa e organizzata dal Gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Latina, con la collaborazione della Fondazione Campiello e il sostegno della Camera di Commercio di Latina e il supporto dalla Provincia di Latina.

La manifestazione si svolgerà sabato 20 aprile presso l'Expo Latina – Polo Fieristico e Grandi Eventi “Ex Rossi Sud” sulla Monti Lepini.

IL CONCORSO - Il concorso, riservato a giovani di età compresa fra i 15 e i 22 anni (che al momento dell’invio abbiano compiuto 15 anni e non ne abbiano ancora compiuti 22), residenti in Italia e all’estero, ha come oggetto un racconto in lingua italiana della lunghezza minima di 10 cartelle e massima di 20 cartelle. Si può partecipare con un solo lavoro e non sono ammessi lavori collettivi. Tutti gli elaborati, anonimi e definiti da un numero, vengono sottoposti alla Giuria di Selezione, la quale deve selezionare 25 lavori, che passano quindi alla fase successiva del concorso.

Il Comitato di Gestione del Premio Campiello nomina inoltre, con scadenza annuale, un Comitato Tecnico, composto da alcuni specialisti di letteratura moderna contemporanea, che ha il compito di valutare i lavori scelti dalla Giuria di Selezione e di designare i cinque finalisti. Il vincitore assoluto viene successivamente proclamato dalla Giuria dei Letterati del Premio Campiello, nel corso della giornata conclusiva del Premio. Le cinque opere finaliste vengono raccolte in una collana a uso istituzionale realizzata a cura della Fondazione Il Campiello. I finalisti hanno diritto a una dotazione di libri e ad un invito alla cerimonia di premiazione del Premio Campiello. Il vincitore del concorso Campiello Giovani ha diritto a una vacanza - studio di due settimane in un Paese Europeo.

I COMMENTI - "Sono orgoglioso di questo premio – commenta il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Christian Papa – perché nasce dalla nostra volontà, come Confindustria Giovani, di incentivare e dare voce al talento e di premiare chi ha meriti e valori da trasmettere. Scrivere un libro, in fondo, non è così diverso dal fare impresa. In entrambi i casi sono indispensabili idee originali, capacità di coniugare l’ispirazione con le richieste del mercato, impegno, coraggio, tanta determinazione e dedizione per raggiungere l’obiettivo. E soprattutto la volontà di non fermarsi di fronte al primo ostacolo. Da questi ragazzi, non solo quelli che prendono parte al Campiello, possiamo imparare molto. Primo su tutti la capacità di stare insieme, di unirsi per creare una vita migliore, per costruire un domani diverso. Ma per riuscire in questa impresa – conclude Papa – dobbiamo saper ascoltare le loro idee, le loro esigenze e creare con loro gli strumenti per realizzarle ed aprire una reale fase di cambiamento e innovazione in una visione moderna del nostro territorio e del sistema economico e sociale basata su talento e merito."

"Il Campiello Giovani nel Lazio compie 16 anni – spiega Carla Picozza, coordinatrice dei lavori e presidente di giuria – e il nostro primo obiettivo è quello di aiutare i giovani aspiranti scrittori a trovare un primo canale per far emergere il loro talento e la loro inventiva. Nonostante una realtà economica così difficile, anche quest'anno abbiamo deciso comunque di organizzare la nostra manifestazione con la quale premiamo i partecipanti del Lazio al Concorso negli anni 2011 e 2012. Mi piace sottolineare come alcuni dei partecipanti della regione Lazio alle scorse edizioni abbiano già pubblicato o stiano per pubblicare nuovi racconti con affermate case editrici a conferma della qualità degli scritti. Questo volume che raccoglie i testi dei finalisti del Lazio nelle selezioni sia nazionale che regionale anni 2011 e 2012, rappresenta il nostro omaggio a questi giovani scrittori. Nella raccolta – conclude – non sono compresi i lavori dei finalisti del Lazio selezionati dal Comitato Tecnico del Premio Campiello tra i primi cinque a livello nazionale in quanto già pubblicati a cura della Fondazione Campiello".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campiello Giovani, il 20 aprile a Latina il concorso di narrativa

LatinaToday è in caricamento