Cronaca Centro / Piazza Bruno Buozzi

Omicidio Vaccaro, altro stop: udienza rinviata al 25 gennaio

La difesa ha chiesto di visionare un nuovo reperto: i residui del proiettile conficcato nella vetrina di un negozio di via Buxelles. Nella prossima udienza si deciderà sul rinvio a giudizio

La difesa prende tempo. Un altro rinvio dell’udienza preliminare ieri durante il processo per l’omicidio di Matteo Vaccaro.

Gli avvocati dei sei imputati hanno chiesto, infatti, di visionare un altro reperto che lo scorso mercoledì – quando il perito nominato dalla difesa ha preso in esame le due pistole presenti al momento del delitto commesso il 31 gennaio del 2011 al parco Europa – non era presente in tribunale.

Si tratta dei residui del proiettile che si era conficcato nella vetrina di un negozio di via Bruxelles.

Il reperto, dopo la richiesta, è stato portato nel palazzo di giustizia di piazza Buozzi edora tutto è stato rimandato al 25 gennaio, giorno in cui è prevista la prossima udienza.

In quella circostanza il giudice Guido Marcelli dovrà decidere sul rinvio a giudizio dei sei indagati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Vaccaro, altro stop: udienza rinviata al 25 gennaio

LatinaToday è in caricamento