Cronaca

Sermoneta, pubblica illuminazione: un numero verde per i guasti

Novità nel comune pontino, in seguito alla sottoscrizione del nuovo contratto di gestione della pubblica illuminazione. Soddisfatto il sindaco

Novità per il comune di Sermoneta in seguito alla sottoscrizione del nuovo contratto di gestione della pubblica illuminazione. Innanzitutto un numero verde a disposizione dei cittadini per segnalare i guasti e permettere alla ditta di intervenire in maniera celere; lo 800-600323,attivo 24 ore al giorno 7 giorni su 7. Il call center provvederà a registrerà la chiamata e ad inviarla automaticamente agli operai per la riparazione del guasto.

“Questa è solo una delle novità determinate dalla sottoscrizione del nuovo contratto di gestione della pubblica illuminazione”, spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli e l’assessore ai Lavori Pubblici Gilberto Montechiarello.

La gara per l'affidamento del servizio, svolta attraverso la società partecipata del tesoro Consip, così come prevede il decreto sulla spending review, è stata vinta dalla Citelum, capogruppo di un’associazione temporanea di imprese, che recentemente si è aggiudicata il servizio di gestione completa dell’illuminazione pubblica di Washington, Parigi, Bologna e Venezia.

Oltre al numero verde, nel contratto con Citelum è prevista la messa in sicurezza degli impianti attraverso la sostituzione di tutti i quadri elettrici vecchi o non a norma, la sostituzione i tutti i cavi e morsettiere che non rispondono ai dettami di legge, di alcuni pali vecchi o ammalorati. Sotto il profilo dell’innovazione, verranno sostituiti gli apparecchi illuminanti vetusti con apparecchi conformi alla normativa antinquinamento luminoso, fornitura e posa in opera di due regolatori di flusso centralizzati al cento storico, mentre nella pianura ogni punto luce avrà il suo regolatore di flusso, importante in termini di ottimizzazione del servizio di gestione e manutenzione dell’impianto, ma soprattutto nell’ottica di risparmio energetico.

Non solo. La Citelum si è impegnata a proprie spese a sostituire, laddove gli impianti lo consentano, tutti i corpi illuminanti tradizionali con lampade a led, comprese le luci dell’impianto semaforico, e l’installazione di un pannello luminoso attraverso cui si potrà comunicare alla cittadinanza, in tempo reale, ogni tipo di notizia ed informazione utile. Infine, come già detto, il numero verde per le segnalazioni. A breve tutti i punti luce della città saranno numerati e su ogni palo della pubblica illuminazione sarà apposto il numero per le emergenze. “Il tutto senza aumentare il canone annuo già pagato per la vecchia gestione”, concludono Sindaco e Assessore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sermoneta, pubblica illuminazione: un numero verde per i guasti

LatinaToday è in caricamento