A Latina la "Colletta Alimentare", la spesa in favore dei bisognosi

I generi alimentari raccolti saranno distribuiti alle strutture caritative della provincia. L'assessore Patrizia Fanti: "Il Banco Alimentare si basa sul dono e sulla condivisione"

Torna anche quest’anno la “Giornata nazionale della colletta alimentare”, giunta alla XV edizione e organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus.

Oltre 30 supermercati di tutta la provincia parteciperanno all’iniziativa e circa 250 sono i volontari attivi nel solo capoluogo. L’appuntamento è per sabato 26 novembre, quando davanti l’ingresso di ogni punto vendita verranno consegnate delle buste ai clienti che dovranno riempirle con una serie di prodotti suggeriti dall’associazione tra cui olio, omogeneizzati, prodotti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi.

I generi alimentari una volta raccolti, verranno inscatolati per tipologia e immagazzinati a Latina per essere infine distribuiti alle strutture caritative operanti nella provincia pontina. Nel 2010, con la sola raccolta della colletta alimentare - 15.951 kg di prodotti solo a Latina – 25.408 kg in provincia -, si è riusciti a soddisfare le necessità di circa 3.500 bisognosi, garantendo loro un pasto sicuro per circa un mese.

Quest’anno l’impegno del Banco Alimentare ha ricevuto anche il sostegno dell’assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Latina. “Il Banco Alimentare si basa sul dono e sulla condivisione – afferma l’assessore ai servizi sociali Patrizia Fanti -. Fondamentale sarà il contributo di tutti, in particolare delle nuove generazioni. Non a caso quest’anno abbiamo coinvolto nell’iniziativa anche il Consiglio comunale dei Giovani di Latina che ha aderito con entusiasmo per rendere sempre più efficace e capillare l’azione portata avanti dai volontari del Banco Alimentare. Una iniziativa che merita la giusta sensibilizzazione a livello sociale non solo nella giornata di sabato, ma tutto l’anno”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I PUNTI VENDITA - Questo l’elenco dei supermercati. Latina: Panorama, Simply Sma, Leon, Conad (via Ezio, via don Torello, via del Lido-Morbella, via Le Pastine-Sermoneta), Sigma (via Paganini, via Epitaffio, via Piave, largo Cirri), Lidl (via Isonzo, via Nervi). Cisterna di Latina: Sisa (largo Volpi), Coop (via Monti Lepini), Conad (via San Rocco), Todis (viale Tirreno), Carrefour (via Appia Nuova), Conad (via Appia-confine Velletri). Terracina: Coop (via Appia), Conad Violo (via Badino-Borgo Hermada), Conad Azzola (via Mortacino), Conad S.Ciriaco (via la Neve), Todis (via Appia), Cros Conad (via Appia-Fondi). Aprilia: Sma-Conforama (via Mascagni), Coop Aprilia (via Mascagni), Iper Coop-Aprilia 2 (S.S. Pontina, km 44), Eurospin Aprilia (via Mascagni, angolo via Mozart), Ciccotti/Sisa Aprilia (via Grazia Deledda, via Oleandri), Penny (via Aldo Moro), Pam (via U.Foscolo, via Toscanini), Sma- Centro commerciale Emmezeta (via Pietro Mascagni), Eurospin (via Carroceto 193), Conad (via Ugo La Malfa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 227 i contagiati in provincia. Nel Lazio 173 casi positivi in un giorno

  • Coronavirus Latina: 237 contagi in provincia, 195 casi positivi in più nel Lazio in un giorno

  • Coronavirus, è morto il Paziente 1 di Fondi: era uno dei partecipanti alla festa di Carnevale

  • Coronavirus Latina: 193 i casi positivi nella provincia pontina, 1540 in tutto il Lazio

  • Coronavirus Latina: 163 i contagi in provincia. Nel Lazio 1190 i casi positivi totali

  • Coronavirus Fondi: il termoscanner individua un positivo al Mof, 140 screening su casi sospetti

Torna su
LatinaToday è in caricamento